Come capire se una strategia pubblicitaria funziona

Blog

Ti sei mai chiesto da dove arrivano veramente i tuoi clienti e se stai investendo bene i tuoi soldi?

Uno degli errori più comuni del marketing è quello di non avere traccia della provenienza dei nostri clienti.

Immagina di avere un attività in un luogo poco frequentato o su internet, investendo qualche euro su una o più strategie pubblicitarie differenti. Magicamente  arrivano i primi clienti, ma tu non hai idea da dove provengano.

Non sapere da dove arrivano i clienti non ti permette di capire quali strategie funzionano ( e su cui vale la pena investire quindi) e quali no, andando alla cieca e sperando nel colpa di fortuna magari.

Conoscere la provenienza dei potenziali clienti è la base del Marketing a risposta diretta.

E allora, come capire se una strategia pubblicitaria funziona?

Su internet è molto facile, perché ci sono dei programmi di analisi che fanno proprio questo, ovvero visualizziamo l’origine dei visitatori che arrivano su una specifica pagina del sito (detta landing page).

A questo proposito voglio segnalarti 2 programmi di analisi che potrebbero tornarti molti utili:

Il primo, è quello più diffuso, Gratuito e sviluppato dal team di Google, si chiama Google Analytics.

Statistiche Google Analytics

Il secondo è a pagamento e costa $ 59,00 (per 10 siti) e si chiama Clicky (che uso personalmente), è molto facile da gestire e a mio avviso i dati sono più attendibili di Analytics.

All’interno del programma, si posso impostare le “Conversioni” ovvero tutti quegli utenti che fanno una determinata azione sul sito, come ad esempio compilare un modulo di contatto o un acquisto nel caso di un e-commerce.

Analizzare il proprio sito è molto semplice, basta copiare un codice in un file e se non sai come fare, il tuo Webmaster ci impiegherà non più di 5 minuti.

E’ possibile avere traccia anche offline?

Si è possibile, sia che tu investa in uno spot televisivo, radiofonico, volantini, manifesti o sms marketing.

Ad esempio, per una campagna promozionale specifica con manifesti o locandine, potresti utilizzare un Codice Coupon (univoco) con su scritto “Utilizza questo coupon per avere uno sconto di 5 euro“. Per avere traccia di tutte le vendite, controlla tutti coloro che hanno presentato il coupon ( questa strategia è applicabile anche online).

Ti faccio un esempio, immagina di avere un negozio di accessori da donna, potresti inviare un volantino o un sms che, dice “Vieni nel nostro negozio, presenta questo codice “XXXe riceverai uno sconto di 5 euro alla cassa“.

Basta fare il conteggio dei coupon per sapere quante persone ha portato quella specifica campagna pubblicitaria.

Tracciare-i-clienti

Oppure potresti utilizzare un numero telefonico dedicato per una specifica campagna, un numero Voip (telefonate tramite internet) o un Numero Verde. Oggi queste tecnologie costano veramente poche decine di euro e permettono di tenere traccia delle telefonate che arrivano su quel determinato numero.

Un esempio potrebbe essere la vendita di materassi per radio o tv: “Se vuoi acquistare il materasso “Memory” chiama il numero 800123456 per ordinare subito”, quindi tutte le chiamate che arrivano su quel numero verde provengono da una specifica campagna.

Anche in questo caso basta contare il numero delle telefonate (ordini) per capire quante vendite ha portato quella specifica campagna.

Facciamo un altro esempio più specifico:

L'azienda "Dormi Bene" (nome di fantasia) vende materassi al consumatore finale e dispone sia di un negozio fisico che di un sito internet.

Per Natale programma 3 campagne pubblicitarie distinte (una su Google, una su una tv locale e l'altra tramite la stampa e la distribuzione di 10.000 volantini)

Supponiamo che per ogni vendita guadagna 100 euro.

  • Costo della campagna in tv: Euro 2000,00
  • Costo della campagna su Google: Euro 1500,00
  • Costo della campagna di volantinaggio: Euro 1000,00

Tramite l'utilizzo di coupon per i volantini, Analytics per Google e un numero verde dedicato per la Tv, capiamo il numero di vendite:

  • Vendite da Tv locale: 15x100= 1500 - Perdita campagna - euro 500,00
  • Vendite da Google: 20x100= 2000 - Utile campagna + euro 500,00
  • Vendite da Volantinaggio: 10x100= 1000 - Utile  campagna : euro 0,00

Da questo esempio, possiamo capire che nel settore dei materassi non vale assolutamente la pena investire sulla pubblicità cartacea, ma al contrario si deve investire nella pubblicità online. Con questi dati, la prossima volta possiamo decidere di non buttare soldi sul cartaceo e di destinare invece quel budget su Google.

Spero che, questo articolo ti abbia aiutato a chiarire come mettere in campo una strategia pubblicitaria efficace.

Se vuoi approfondire l’argomento e altre strategie di marketing applicabili ad ogni business, seguici sulla nostra pagina Facebook e scopri come  partecipare al programma formativo Ultramarketing!

 

 

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi