La tua impresa soddisfa un bisogno o è una tua passione?

Blog

Se hai aperto un’ impresa per una tua passione senza pensare se ce ne fosse un reale bisogno stai violando il COMANDAMENTO DEL BISOGNO!

Il 80% delle imprese fallisce nei primi anni proprio perché viola tale comandamento.

Uno dei principi fondamentali che spesso gli imprenditori dimenticano è quello che e alla base del marketing: soddisfare un bisogno dove c’è domanda.

Le aziende vincenti sono quelle che risolvono un problema e quindi generano valore e risultati.

Alle persone interessa cosa puoi fare tu per loro e non i tuoi desideri! Se hai aperto un business per passione, accertati che ci sia un reale bisogno.

Ti faccio un esempio: io adoro andare in mountain bike, è la mia passione, ma non mi verrebbe mai in mente di aprire un negozio di biciclette nel mio paese. Il motivo?

  1. Perché pochissime persone vanno in mountain bike nel mio paese (non c’è richiesta)
  2. Perché nel mio paese ci sono già altri 2 negozi di mountain bike (concorrenza e poca richiesta)
  3. Potrei tirarci fuori al massimo un piccolo stipendio (poca richiesta, concorrenza e guadagni ridotti all’osso)

Al contrario, con il mio lavoro aiuto le imprese ad acquisire nuovi clienti e soddisfo un problema specifico.

E’ pur vero che puoi anche prendere le redini di un’attività che già esiste e migliorarla, ma ci sono sempre delle domande che dovresti porti, come:

  • c’è bisogno di un altro negozio di bici nella mia città?
  • quale valore o risorsa aggiunta potrei apportare?
  • cosa mi differenzia dai miei competitors a tal punto da convincere le persone ad acquistare da me invece che da loro?

Nessuno dovrebbe mai aprire un’attività per puro “egoismo”, “perché sono bravo a fare questo”, “perché ho bisogno di soldi”… un’attività va creata solo se c’è una richiesta e soddisfa un reale bisogno.

Le persone ti pagano per ottenere soluzioni, non per coltivare la tua passione o il tuo piacere!

A volte si ha “la fortuna” che le cose coincidano, ovvero fai un lavoro che in realtà è la tua passione… ma devi farlo comunque in modo egregio, perché a volte può capitare addirittura di finire per odiare le proprie passioni a causa del proprio lavoro.

La scelta vincente?

Fai un lavoro che soddisfa un bisogno specifico e avrai in automatico i soldi per fare quello che ami, che ti appassiona!

Menu

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi