Ecco cosa dovrebbero fare le attività commerciali per capodanno

consigli utili attività locali capodanno

Consigli utili per il business locale: sfruttare il capodanno per vendere (anche) a Gennaio.

Ormai è risaputo: tutte (o quasi) le piccole attività commerciali cercano di salvare l’anno con gli incassi di capodanno.

Sono d’accordo sul fatto che sia un giorno in cui si incassa tanto e va sfruttato, ma sappiamo anche che si va incontro a gennaio, che, per per sua natura (tranne rari casi), è il periodo in cui si incassa meno.

Le persone sono piene di cibo, hanno già fatto acquisti e si sono fatti belli, la domanda quindi sorge spontanea: “come posso portare queste persone a gennaio nel mio negozio, sfruttando il capodanno?

E’ ormai noto che acquisire un nuovo cliente costa 7 volte tanto rispetto al vendere ad uno già fidelizzato, quindi, perché non sfruttare questa opportunità? Facciamo qualche esempio pratico per capire nel dettaglio di cosa parlo.

Vediamo 2 approcci diversi in 2 settori che sfruttano il capodanno per vendere.

Come sfruttare il capodanno per un ristorante

Coma saprai a capodanno ci sarà il pienone ovunque (anche perché se non lo fai a capodanno hai sbagliato tipo di attività), quindi puoi sfruttare questa situazione per convincere i clienti a tornare a gennaio.

Qui ci viene incontro il marketing a risposta diretta, ovvero il marketing misurabile, dove sai quanto ti torna indietro per ogni singolo euro investito.

Esempio pratico:

potresti fare un coupon sconto dal valore di 10 euro per uno scontrino (conto) medio di 40 euro (a seconda del tipo di ristorante) e darlo il giorno di capodanno quando le persone vengono a pagare (ovviamente il coupon deve avere una scadenza, per esempio valido solo fino al 31 gennaio).

Quindi, a fronte di un costo contenuto (50/100 euro tra grafica e stampa dei coupon) potresti avere un ritorno economico notevole nel mese di gennaio!

E’ vero che fai 10 euro di sconto… ma sulla ristorazione c’è comunque margine! Quelle persone a gennaio difficilmente sarebbero tornate nel tuo ristorante, in questo modo invece una buona percentuale varcherà la soglia della tua attività… in uno dei mesi più difficili dell’anno!

Come sfruttare il capodanno per un centro estetico

Questa la prendo in prestito dal mio collega Antonello Nigro (esperto formatore), con un esempio pensato per le 100 ragazze che frequentano il corso “come aumentare il fatturato in estetica” con lui.

Questo tipo di messaggio può essere inviato tramite mail, sms, o tramite una campagna Facebook.

“Hai pensato al trucco per CAPODANNO? Vieni a trovarci il 31 per farti il trucco, poi riceverai un buono di …€ che potrai spendere a Gennaio”

Tanto semplice quanto efficace!

La stessa cosa potrebbe farla una compagnia aerea o un Hotel, take away o qualsiasi tipo di attività che guadagna molto in un periodo e ha il periodo subito dopo morto.

Questo post  e questi esempi sono stati fatti per capodanno, ma con un po’ di fantasia sono sicuro che puoi adattarli al tuo tipo di attività in diversi periodi dell’anno (Un parrucchiere potrebbe adottare queste strategie per portare i clienti in negozio il martedì, giorno tipicamente poco frequentato).

Spero che questo post ti sia stato utile per la tua attività.

Se l’argomento, la strategia usata, ti è sembrata interessante e pensi che possa portare vantaggi alla tua attività (nel 99,9% dei casi è così, quasi la totalità delle attività si prestano a tutto ciò), richiedi una consulenza gratuita!

Inserisci un commento