Facebook Marketplace: cos’è e come funziona

Facebook Marketplace

Analizziamo da vicino la nuova funzionalità introdotta da Facebook: Marketplace, ora disponibile anche in Italia.

Una vera e propria rivoluzione, un’implementazione storica che ha fatto e farà parlare di sé a lungo.

Facebook Marketplace entra prepotentemente nelle case e nelle tasche (grazie agli smartphone) di tutti gli Italiani registrati sul social a tinte blu.

Dopo un periodo di test e rilascio esclusivo U.S.A., Marketplace è ormai sbarcato in Europa ed il successo, per il momento, sembra essere l’unica opzione contemplata.

Cos’è Facebook Marketplace

Iniziamo con il dire cosa non è Facebook Marketplace: non è il posto ideale per i professionisti con partita iva, i quali hanno a disposizione altri strumenti (molto efficaci) a cui affidarsi sul social newtwork.

La piattaforma ha un target ben preciso, ovvero i privati che vogliono sbarazzarsi di prodotti che, per un motivo o per un altro, non utilizzano più (o semplicemente perché hanno bisogna di “fare cassa”).

Per piattaforma utilizzata (il social network) e modalità di inserimento prodotti/vendita, non siamo di fronte a qualcosa stile Ebay, piuttosto è un sistema simile ai vari siti di annunci online, come ad esempio subito.it.

Piccola considerazione su quest’ultimi: se Marketplace dovesse continuare con questo trend di partecipazione molto positivo, la vita online dei vari Subito, Kijiji e portali simili sarebbe davvero a rischio.

Marketplace è, ad oggi, un interessante occasione per vendere tutto ciò che abbiamo abbandonato in soffitta, dalle vecchie tv ai notebook, smartphone, ma anche abbigliamento, arredo casa e chi più ne ha più ne metta.

Come funziona Facebook Marketplace?

Per accedere a Facebook Marketplace bisogna essere registrati sul social, è accessibile tramite l’icona che raffigura la vetrina di un negozio (il link: Facebook Marketplace).

L’interfaccia è semplice ed intuitiva, con i classici campi dove poter inserire il nome di un prodotto, il luogo, categoria e prezzo. A sinistra troviamo invece il menù principale che suddivide gli annunci per categoria.

facebook marketplace

Una volta trovato il prodotto di nostro interesse non ci resterà che contattare il venditore e accordarci per il pagamento, ma attenzione: tutta la fase finale, compreso il pagamento, non si svolge all’interno del Marketplace, ma è una comune trattativa tra privati, sia questa effettuata in chat o al telefono.

Come per tutte le piattaforme del genere bisogna fare attenzione alle truffe! Facebook cerca però di limitarle, fornendoci in bella vista i dati principali dei venditori, compresa la data di registrazione sul social a tinte blu.

Come si vende su Facebook Marketplace

icona marketplaceVendere su Facebook Marketplace è semplicissimo.

Una volta effettuato l’accesso su Facebook, clicchiamo sull’icona raffigurante un negozio (clicca l’immagine a sinistra per ingrandire), dopodichè basterà inserire una foto del prodotto che ci apprestiamo a mettere in vendita e riempire i campi richiesti, che sono:

  • aggiungi un titolo – qui va inserito il titolo, ovvero il nome dell’oggetto che stai vendendo
  • prezzo – il prezzo di vendita dell’oggetto
  • città – puoi inserire la tua città se decidi di effettuare scambio “a mano”, oppure inserire Italia se decidi di avvalerti di un corriere per la spedizione
  • categoria – la categoria di appartenenza del prodotto
  • descrizione – una descrizione dettagliata dell’articolo aumenterà le possibilità di vendita, quindi, nonostante questo campo sia opzionale, il consiglio è di utilizzarlo nel migliore dei modi

facebook marketplace vendi

Conclusioni

Facebook Marketplace è una piattaforma interessante, rivolta principalmente ai privati che vogliono vendere i propri beni e sicuramente ha un bacino di utenza così ampio da poter fin da subito creare grossi problemi a portali di annunci come Subito o Kijiji.

Resta da appurare quanto le informazioni sui venditori riusciranno a tutelare gli acquirenti, ma, come in ogni piattaforma del genere, qualche buco nell’acqua potrà comunque esserci.

Se il tuo scopo è quello di sbarazzarti di qualche bene superfluo o inutilizzato, Marketplace è il posto giusto, se invece hai un’azienda e vuoi fare business online, ci sono altri strumenti che Facebook mette a disposizione, in target con il tuo settore, professionali ed efficaci.

Se vuoi iniziare a far crescere il tuo business grazie alla pubblicità su Facebook, richiedi maggiori informazioni!

Inserisci un commento